logo gerva

In ricordo di Locatelli

LocatelliCi ha lasciati Franco Locatelli, sì proprio lui “quello” della Locatelli al Sergent in Valle dell’Orco e la Locatelli sulla bella parete ovest del Monte Destrera in Piantonetto. Era un alpinista Accademico e nel 1970 entrò nell’organico degli  istruttore della scuola G. Gervasutti.

Ricordo in modo particolare il primo giorno che ci incontrammo.

Quel giorno fu anche la prima salita insieme, organizzata da Adelchi e Sandro Beglio   al paretone del Bric Pianarella  a Feglino.

Conoscendo la sua fama e quella di Sandro Beglio fu per me emozionante nonché un  grande onore arrampicare con lui in testa sulla via GRIMONETT  considerata allora una notevole salita di TD sup. con forti difficoltà. Franco arrampicava con gli scarponcini a suola rigida, io con le EB le scarpette a suola liscia in voga a quel tempo. Franco non ha mai voluto provare le “scarpette” era rimasto fedele ai suoi scarponcini a suola rigida, ma andava bene così, dove non riusciva in libera si destreggiava impareggiabilmente con le staffe. Non gli interessava più condurre da primo sulle vie di un certo tipo e pertanto diventò un perfetto secondo.

Anche sulla Aiguille Croux per lo sperone ENE via Ottoz- Nava mi lasciò volentieri il comando della cordata,” passandomi” metodicamente ad ogni sosta il materiale recuperato lungo il tiro.

Continuammo con Sandro e Adelchi a frequentarci  e fare delle salite in montagna e in falesia; intanto, però  il tempo passava inesorabilmente, l’approccio all’arrampicata stava cambiando; si affrontavano timorosamente i primi 6a, si faceva bouldering per allenarsi, ma Franco rifuggiva da queste novità. Rimase ancorato alla sua idea di un Alpinismo classico, la modernità gli piaceva ma non riteneva di avere più le capacità per interpretarla.

 La via Franco e Ketty al Monte Sordo a Feglino fu la sua ultima arrampicata prima di appendere i suoi scarponcini a suola rigida al chiodo. Facemmo la via, io con qualche resting, lui con le staffe. Alla base della via, dopo le doppie, mi disse: se questo è il nuovo modo di arrampicare l’arrampicata non è più il mio divertimento.  Non arrampicò più.

Chiuso con il mondo dell’arrampicata si dedicò al ciclismo.

Ciao grande LOCA.

Claudio Battezzati

Valle Orco - Sergent - Via Locatelli

Vallone Valsoera - Destrera - Via Locatelli

GRIMSEL - Un Eldorado di granito

1 insieme

PREFAZIONE

I fratelli REMY ieriUno dei grandi centri dell’arrampicata d’aderenza è senz’altro Grimsel, un Eldorado di granito. A scoprirla nel 1981 e a chiamarla Eldorado sono stati due fratelli svizzeri : Claude e Yves Remy, ai tempi nella foto accanto; la loro vita è una bella storia che consigliamo di leggere.
Eldorado è una gigantesca e perfetta placconata di granito lisciata dai ghiacciai. Una parete da sogno che non ha eguali; si erge per oltre 500 metri dalle acque del lago di Grimsel da cui prende il nome. Una parete che non ha una cima vera e propria da conquistare, ma solo il piacere di arrampicarcisi sopra; anche se la scalata è prevalentemente di placca non mancano dei magnifici diedri regolari e belle fessure da integrare con protezioni mobili.

Leggi tutto

Trad Meeting 2016 – La storia della Valle dell’Orco per le Scuole di Alpinismo piemontesi

1La Valle dell’Orco sta recentemente tornando ad essere fulcro e fucina di giovani arrampicatori, è questo un dato di fatto su cui intavolare un discorso più ampio, che riguarda l’arrampicata in generale, tra le cui pieghe sempre più si sta distinguendo la cosiddetta arrampicata “tradizionale”, goffa trasposizione in italiano del termine “Trad Climbing”, che è tutt’altro che un’arrampicata all’antica, quantomeno per quanto riguarda il Piemonte e le Alpi Occidentali. Un termine più appropriato potrebbe essere “Clean Climbing”, ovvero arrampicare utilizzando solo protezioni veloci mobili, in modo da lasciare la parete esattamente come la si è trovata, senza necessità di alterare la roccia.
Si è concluso Domenica 18 Settembre il Trad Meeting 2016, la due giorni organizzata dal CAAI, Club Alpino Accademico, insieme all’LPV, Commissione Interregionale Scuole. Non è la prima volta che l’evento viene istituito, il primo Meeting si svolse nel 2010, da allora con cadenza biennale fessuristi e granitisti di tutto il mondo si sono incontrati sulle pareti del Gran Paradiso.
Lo scopo è sempre stato quello di favorire lo scambio di esperienze tra scalatori, promuovere l’arrampicata ed in particolare quella in stile Trad, e la Valle dell’Orco come sito privilegiato per questo tipo di scalata. Quest’anno ciò che è cambiato è il target, non più forti scalatori provenienti da ogni parte del mondo, bensì giovani istruttori del CAI.

Leggi tutto

"Facciamoci una sosta" - Avventure sulle pareti granitiche delle isole Lofoten, Norvegia Artica

16 (Large)Safe!” Urlava al suo compagno di cordata il norvegese di fianco a noi, per avvisarlo che si era appena assicurato in sosta.
Mentre noi cercavamo di non appenderci, stando in equilibrio su di uno spigolo appena accennato, il nostro vicino si rilassava appeso a due nut, mentre il suo secondo avanzava. Due nut certamente ben posizionati, ma pur sempre due nut in tutto, pure piccolini! Ma dove siamo finiti?!
Ben oltre il circolo polare artico, le isole Lofoten offrono paesaggi mozzafiato, natura incontaminata e scalate entusiasmanti: i nostri otto giorni sono stati accompagnati 1 (Large)da un sole caldo, che tramontava solo verso le 10,30 di sera, lasciando ancora un piacevole chiarore e da climbers dalle più svariate provenienze.

Leggi tutto

ARRAMPICARE NEL PARCO DEL GRAN PARADISO

logoL’arrampicata è una disciplina associata ad un’idea di turismo ecologico: si svolge a stretto contatto con la natura e, se svolta correttamente, può contribuire anche alla diffusione della cultura di conservazione ambientale.

Nel perseguire tali obiettivi, vuole essere un'attività che, pur avendo connotazione sportiva, rivolge anche una costante attenzione ai temi della “spiritualità e sacralità della montagna”...

Pubblicato su Voci del Parco 1/2014

Leggi tutto

  • 1
  • 2
Grivel
Palestra arrampicata SASP Torino
Litografia Briver
Palestra arrampicata Bside Torino
Libreria editrice la Montagna Torino
CNA Assicurazioni Srl Via Spalato 62A Torino
bshop logo
bshop logo