logo gerva
  • parallax 5
  • parallax 6
  • parallax 2
  • parallax 1
  • parallax 6
  • parallax 4

Lezioni aperte.

18402753 10210931216307853 5403232925727903748 nCome ogni anno a settembre anche al Monte dei Cappuccini suona la campanella ed inizia la scuola.
La scuole di alpinismo della città danno il via ai loro corsi di arrampicata destinati ai membri del sodalizio. I corsi per qualità e impegno degli istruttori del CAI, sono molto ambiti da tutti coloro che vogliono avvicinarsi all’arrampicata e alla montagna.
Alle uscite pratiche l’accesso è riservato per motivi organizzativi. Alle lezioni teoriche l’accesso è libero: tutti i soci sono benvenuti.

La scuola Nazionale di Alpinismo “G. Gervasutti” apre al pubblico le seguenti lezioni

16 ottobre ore 21: Catena di sicurezza
tenuta da Marco Bagliani Istruttore di Alpinismo e Accademico del CAI e Federico Picco Istruttore Sezionale e Istruttore Militare di alpinismo

23 ottobre ore 21: Preparazione di una salita
tenuta da Giampiero Bertotti Istruttore Nazionale di Alpinismo e  Valentina Saggese Istruttore Sezionale

6 novembre ore 21: Medicina di montagna
tenuta da Eugenia Passet Istruttore sezionale e Dottoressa in Farmacia

13 novembre ore 21: Lectio Magistralis di Ugo Manera  sul tema Montagne e alpinismo

L’accesso del pubblico sarà lmitato alla capienza massima della sala Monviso presso la quale si tengono le lezioni

E' disponibile per tutti il seguente materiale didattico

Per ulteriori informazioni iscrizione.corsigervasutti@gmail.com

 

Val Grande in Verticale: la Guida.

guidaVal Grande in Verticalela nuova guida di arrampicata della Val Grande di Lanzo e del Vallone di Sea.
 Il volume recensisce tutto ciò che è arrampicabile in questo angolo delle Alpi Graie, sia per quanto concerne le vie lunghe che le falesie.

Il lavoro è la sintesi delle chiodature e richiodature di numerosi itinerari, soprattutto nel Vallone di Sea, iniziato nel 2015. Lavoro che non si esaurisce certamente con questa pubblicazione (richiesta e “pretesa” da molti) ma continua incessantemente, anche grazie al supporto del neonato Gruppo Valli di Lanzo in Verticale, sul cui sito www.vallidilanzoinverticale.it saranno inseriti aggiornamenti, news e relazioni post uscita.

Nella guida sono presenti anche contributi storici, sotto forma di racconti, di chi maggiormente ha scalato in Valle e conosciuto i personaggi che ne hanno fatto la storia.

Il volume è già acquistabile on-line sul sito www.ideamontagna.it e durante il raduno di arrampicata ed escursionismo
La guida sarà poi disponibile negli usuali canali di vendita quale la Libreria della Montagna di Torino.

Lo "Spirito dell'Avventura": La Punta di Fioni, l'aquila, la parete.

Una storia di esplorazione iniziata 40 anni fa e non ancora finita.
Raccontata da Alessandro Zuccon CAAI Istruttore della Scuola
 

La Punta di Fioni, l'aquila, la parete
1978, giovane allievo del Corso di Alpinismo Gervasutti risalgo per la prima volta il Vallone di Piantonetto. Il mio istruttore, Claudio Sant'Unione, decide che non ripeteremo una via, ma andremPuntaFioniParete2 002o invece in 'esplorazione'. Salimmo così uno dei numerosi speroni che precedono il Becco di Valsoera, su su fino alla sommità della cresta e poi giù dall'altro versante in un avventuroso rientro. Una "via nuova"? Sì, probabilmente sì, ma allora non la tenemmo in gran conto, nessuno fece relazioni od altro e oggi non ricordo altri particolari.

Ma forse nacque così il gusto per la ricerca, del muoversi dove non è mai passato nessuno o quasi, la capacità di fiutare un passagio dove non si vedono altro che rocce informi, vertiginosi canali e cenge sfuggenti.

Leggi tutto

Sturm und Drang

Correva l’anno 1984 quando due giovani istruttori della Scuola, Alessandro e Andrea, disegnavano sulla Torre staccata del Becco di Valsoera la via “Sturm und Drang
Alessandro Zuccon e Andrea Giorda diventati Accademici sono ancora istruttori della Scuola e un punto di riferimento per tutti gli istruttori attuali.

Nell’anno che corre, 2019, due giovani istruttori della Scuola, Filippo e Federico, insieme ad Alessandro hanno deciso di ricordare il trentacinquesimo anniversario dell’apertura ripetendo la via.
Un commento sintetico dei giovani:
“Un viaggio nella storia dell'alpinismo, una giornata indimenticabile che ci fa tornare indietro nel 1984, sbalorditi dell'audacia che i due ebbero a salire quella linea. Buon anniversario Zuc.”

Tra queste alcune foto della prima salita. archivio Zuc

  

  • 1020563
  • 1020516
  • 1020529
  • IMG 20190730 120657
  • IMG 20190730 121749
  • SturmUndDrang 1983 09 002
  • SturmUndDrang 1983 09 001
  • SturmUndDrang 1984 07 002
  • IMG 20190730 133234
  • IMG 20190730 154025
  • IMG 20190730 132859
  • IMG 20190730 121902
  • IMG 20190730 104149

Altri articoli...

 bshop logo
Palestra arrampicata Bside Torino
Palestra arrampicata SASP Torino
Libreria editrice la Montagna Torino
CNA Assicurazioni Srl Via Spalato 62A Torino
Litografia Briver